READING

LELO SMART WAND™ Medium: la magia bianca del piace...

LELO SMART WAND™ Medium: la magia bianca del piacere

lelo SMART WAND medium kitchen

Una preziosa confezione total white accompagna le mani attraverso strati di materiali e finiture accuratamente selezionati alla scoperta di un elegante massaggiatore gentilmente curvato e rivestito di un irresistibile silicone vellutato.

È così che si presenta la SMART WAND™ di LELO, l’interpretazione intelligente e lussuosa della wand, ovvero il massaggiatore per il corpo prestato al mondo dei sex toys.

lelo smart wand medium ivory packaging

Diverso dalla palla da tennis vibrante innestata su un rudimentale manico di plastica rigida e alimentata a corrente che si surriscalda dopo 25 minuti di utilizzo. È così che si presentava, all’alba degli anni 70, la prima, originale e celebre Magic Wand: prodotta dalla giapponese Hitachi come massaggiatore efficace sulla schiena; utilizzata ed osannata dalle prime consumatrici americane come vibratore prodigioso sul clitoride.

[Per ripercorrere le vicende che hanno determinato il successo della bacchetta magica di Hitachi date un’occhiata qui – Magic Wand: storia del vibratore che ha rivoluzionato l’orgasmo]

Da quel momento i produttori di sex toys hanno iniziato a clonare vibratori dalla forma fallica che pretendono di essere dei massaggiatori per la schiena nel tentativo di replicare il successo di vendite dell‘originale.

Dall’inizio del mio viaggio alla ricerca del piacere ho sempre guardato la wand con un certo scetticismo, senza mai trovare il motivo per preferire un pretenzioso massaggiatore per il collo ai giochini dichiaratamente progettati per la stimolazione del clitoride, modellati in forme compatte, maneggevoli e sinuose che seguono l’anatomia femminile.
Quel godimento un po’ troppo plateale esibito dalle protagoniste dei noti video porno raccolti sotto la categoria Toys non mi sembrava una prova sufficientemente attendibile.
Così come le recensioni urlanti di piacere delle sex blogger che si autodefiniscono Power Queen e celebrano la potenza delle vibrazioni insistentemente penetranti di alcune wand non mi hanno mai completamente convinta, essendo io più sensibile alla ricerca della qualità nel design, nei materiali e nella tecnologia piuttosto che alla quantità di vibrazioni per minuto.

Nonostante continui ad ignorare le ragioni per utilizzare le altre wand, il motivo per cui scegliere quella di Lelo si è rivelato a me come per magia quando la Smart Wand ha compiuto il suo incantesimo a contatto con il mio corpo. È dopo ripetute ed accurate prove che sono pronta a condividerlo.

Piccola premessa: nessuna wand è stata sprecata per alleviare mal di schiena e rilassare muscoli, ma solo ed esclusivamente per trovare il piacere (sessuale).

lelo smart wand medium marble

La Smart Wand è, evidentemente, l’unica wand dal design curato, elegante e discreto e, segretamente, una combinazione perfetta ed intelligente di materiale, forma e tecnologia.

Materiale: il silicone del piacere

Il rivestimento di silicone anallergico, sorprendentemente liscio, morbido e vellutato, è l’autografo inconfondibile di Lelo. Se non avete mai provato un giochino di questo marchio, vi ritroverete con le mani occupate a contemplarne la straordinaria morbidezza per lunghi minuti.
Sulla wand non ci sono texture, variazioni di spessore o sovrapposizioni di materiale a spezzare la magia.
Questo silicone è facile da pulire e non tende ad attirare polvere e pelucchi. Basta tenerlo lontano dai lubrificanti a base silicone (potrebbero danneggiare il materiale) e al riparo della custodia per preservarlo. (Tutte le istruzioni sono nel manuale utente)

Forma: la curva che segue l’emozione

Durante una fase della storia del disegno industriale la regola ‘la forma segue la funzione‘ ha guidato la progettazione razionale di oggetti in cui l’aspetto estetico era secondario a quello funzionale e doveva esprimere lo scopo di utilizzo.

Da quando Lelo ha iniziato a plasmare oggetti per il piacere, la progettazione dei sex toys sembra essere entrata in un’era più romantica in cui la forma segue l’emozione.

Il raffinato design della Smart Wand è uno dei risultati di questa rivoluzione.
La delicata curvatura, progettata per agevolare il braccio a raggiungere i punti in tensione sulla schiena, aiuta la mano a guidare la wand verso le aree eccitate del piacere femminile, dove il manico diventa un gentile punto di appoggio e viene raggiunto dalle vibrazioni più dolci.

A rendere la forma deliziosamente efficace è la vibrazione: praticamente perfetta sotto ogni aspetto.

mary-poppins-practically-perfect[1]

Le vibrazioni appaiono diverse da quelle decise, rapide e puntuali degli altri giochini per il clitoride e si mantengono gentili e dolcemente ritmate ad ogni intensità distribuendosi dalla punta verso la base, magistralmente accordate per generare un’armoniosa sinfonia di piacere.

Il potere magico della Smart Wand è quello di trasportarvi su un altro pianeta senza dover fare assolutamente nulla: il viaggio verso il piacere inizia premendo il tasto + e mettendosi comode.

lelo smart wand medium button

Lasciate che la Wand diventi il prolungamento della mano facendola scivolare oltre i piedi del Monte di Venere, fino a raggiungere le colline comprese tra le grandi labbra: è qui che si compie la magia e la Wand dà prova della sua intelligenza.

La curvatura diventa un appoggio esteso per il clitoride e l’area sottostante, guidando le vibrazioni in tutti i punti esatti in cui devono arrivare, simultaneamente.

Se non andate di fretta, tutto quello che dovete fare per essere condotte a destinazione è rimanere ferme e mantenere il contatto: anche sulla lunga percorrenza le vibrazioni non diventano mai fastidiose.

Se volete avventurarvi lungo strade alternative potete giocare con le 8 modalità di vibrazione premendo il tasto centrale. Ma non chiedetemi che piega prenda il viaggio, perché questa è una di quelle funzioni che uso poco quanto l’intermittenza delle luci dell’albero di Natale: non appena tirate fuori dalla scatola, per verificare che funzionino tutte; e, nel caso della Smart Wand, una seconda volta per testare l’effetto delle vibrazioni sull’acqua.

lelo smart wand medium ivory waterproof

I tasti + e fanno aumentare e diminuire l’intensità della vibrazione: quella più bassa è talmente delicata da far sembrare la wand prossima allo spegnimento (con disappunto delle power queen); quella più elevata è piacevolmente intensa. Premuti contemporaneamente per 5 secondi attivano il Blocco Viaggio evitando un’attivazione accidentale della wand.

La dimensione contenuta della Smart Wand Medium è perfetta anche per la ricerca del piacere insieme ad un compagno di viaggio. Tenetela tra voi e il materasso mentre vi trovate a pancia in giù, o tra il vostro corpo e quello del partner per moltiplicare le sensazioni di piacere.

Tecnologia (quasi) intelligente – modalità SenseTouch™

Lelo ha introdotto la modalità SenseTouch™ per mimare il massaggio professionale manuale. Tenendo premuto il tasto centrale per 3-5 secondi si attivano i sensori del tatto sulla punta che fanno aumentare l’intensità della vibrazione quando la Wand rileva la pressione del corpo. Tuttavia l’intensità non varia proporzionalmente al variare della pressione, ma passa da minima a massima in pochi secondi dipendentemente dal fatto che la Wand sia tenuta lontana o a contatto con il corpo. Personalmente non la considero una caratteristica determinante nella scelta di acquisto di questo prodotto.

Tecnologia intelligente – Resistenza all’acqua

lelo smart wand medium bath

La prima cosa che ho fatto dopo aver preso in mano la Smart Wand (e aver provato tutte le vibrazioni) è stata immergerla in una vasca riempita di acqua per godere di un bagno rilassante e profumato dall’aroma delle rose di sapone di Lelo (dopo aver riprovato tutte le vibrazioni).

La seconda cosa è stata leggere altre recensioni e apprendere che quasi nessuno si era fidato della promessa ‘Impermeabile al 100%‘, temendo che la presa sulla base della wand fosse troppo grande per essere effettivamente resistente all’acqua.

La mia Wand è ancora perfettamente funzionante ed intelligente, pronta per altre avventure subacquee: via libera.

Intelligenza micro e macro-cefala

La Smart Wand è disponibile in 2 dimensioni inconcepibilmente denominate Medium e Large (più verosimilmente Small e Giant), e 3 colori (Prugna, Avorio, Nero).
Entrambe sono complete di caricabatterie, custodia, manuale di istruzioni, card per la registrazione della garanzia e un campione di lubrificante.

lelo smart wand medium pouch

La Smart Wand Medium (220 x 58 x 43mm; 155gr) è maneggevole, leggera, facilmente trasportabile ed estremamente versatile, perfetta anche durante i momenti in coppia. Le vibrazioni sono squisitamente dolci ed efficaci. Prezzo: £119.

La versione Large (304 x 80 x 60 mm, 395gr) produce vibrazioni più intense (orgoglio delle power queen) e meno puntuali. Ha un caricabatterie più grande rispetto a quello standard di Lelo e una custodia più resistente realizzata in neoprene. La dimensione della testa si adatta all’utilizzo con gli accessori della Magic Wand progettati per la stimolazione di diversi punti. Prezzo: £169.

La scelta tra le due dimensioni è davvero personale e dipende dall’uso che intendete farne e da quali intensità di vibrazioni preferite. Dopo aver provato (e riprovato) la Medium mi sento di dire che in questo caso le dimensioni con contano. Rimane comunque la curiosità di testare la Large ed essere power queen per un giorno.

Indipendentemente dalla dimensione, la Smart Wand è il giochino che non può mancare nel cassetto dei sex toys, che sia il primo, l’unico o uno dei tanti. E il motivo è tanto semplice quanto rivelatore:

nymphomaniac[2]

La Smart Wand è come un angolo del tavolo.. vibrante. E non basteranno un po’ di gommapiuma e scotch a renderla meno desiderabile.

nymphomaniac[3]

Per concludere, un doveroso ed onesto plauso va a Lelo, meritevole di aver fatto diventare la Wand realmente intelligente senza perderne la magia.

Anche se qualcosa non è cambiato e la rivoluzione non potrà ritenersi compiuta finché la Smart Wand continuerà a fingere di essere un discreto massaggiatore per la schiena con la stessa timidezza giapponese di Hitachi. Attendo il giorno in cui Lelo si dichiarerà fiera di aver reinventato la wand pensando al piacere femminile, con una ventata di franchezza svedese.


Fotografie & Video I’M

[1] Immagine tratta dal film Mary Poppins 
[2] [3]Immagine tratta dal film Nymphomaniac – Volume 2


INSTAGRAM
@le_sex_en_rose