READING

Joyboxx: il nascondiglio segreto dei sex toy

Joyboxx: il nascondiglio segreto dei sex toy

Joyboxx contenitore igienico sex toy

Joyboxx è quello che si ottiene pensando dentro la scatola: il primo e unico sistema brevettato per la conservazione igienica dei sex toy. Arriva dall’America per tenere i sex toy al sicuro da sguardi indiscreti, polvere, germi e batteri prima, durante e dopo il loro utilizzo.

Quando ho ricevuto Joyboxx ho pensato che fosse poco più di una scatola con qualche foro.

Dopo averla provata mi sono chiesta come, fino a tre anni fa, potesse mancare un prodotto così in un’industria multimiliardaria come quella dei prodotti per il piacere.

Pensandoci, non esiste nessun’alternativa altrettanto sicura e igienica per riporre i sex toys: cassetti, astucci di stoffa e scatolame vario semplicemente non sono idonei a garantire una protezione e una ventilazione corretta. 

Joyboxx + Playtray: il segreto di una perfetta unione

Joyboxx è realizzata in Polipropilene alimentare non poroso e riciclabile, privo di bisfenolo A (BPA free) e di ftalati. In fase di produzione viene aggiunto alla plastica un agente antibatterico/antimicrobico per prevenire la generazione di batteri, muffe, germi.

10 piccoli fori di ventilazione disposti sul perimetro e protetti dal coperchio permettono all’umidità di evaporare senza far entrare la polvere. Un foro più grande, sul retro, consente il passaggio del cavo di ricarica dei sex toy.

foro per cavo di ricarica sex toy

Foro per passaggio del cavo caricabatterie

Joyboxx è personalizzabile nei colori e viene venduta insieme a Playtray, un vassoio removibile che si può utilizzare sia come divisorio per l’organizzazione dei giochi all’interno della scatola che come supporto su cui appoggiare i sex toy prima, durante e dopo l’utilizzo o durante le operazioni di pulizia per lasciare asciugare i giochi appena lavati.

Playtray divisorio e supporto per sex toy

Playtray

Joyboxx si chiude con una cerniera a scorrimento e un piccolo lucchetto con combinazione incluso nella confezione. Il vano ricavato nel coperchio può servire per sistemare piccoli oggetti come preservativi, cavi di ricarica dei sex toys e batterie, o per riporre oggetti d’uso quotidiano per depistare i curiosi.

vano per preservativi contenitore sex toy Joyboxx

Vano portaoggetti integrato nel coperchio

Può essere utilizzata anche per riporre medicinali, cosmetici, articoli di viaggio e altri oggetti. Esiste anche una versione per la cannabis, chiamata Stashboxx, pensata per riporre la marijuana e tenere i brownie “speciali” delle serie tv americane separati da quelli cucinati senza ingrediente segreto.

Un po’ diario segreto, un po’ scatola nera del piacere

Il lucchetto ricorda quello dei diari segreti a cui affidavamo i sogni, gli sfoghi e gli affari di cuore di adolescenti che non avremmo confidato a nessun altro.

Allo stesso modo a Joyboxx è il posto segreto e sicuro a cui si possono affidare gli oggetti che raccontano la nostra storia di ricercatori del piacere.

Ma dentro la Joyboxx si possono riporre anche i giochini appena utilizzati in attesa di essere puliti, senza il rischio che si creino germi e muffe sulla superficie. In questo senso è anche un po’ la scatola nera del piacere che custodisce i ricordi, ancora umidi, dell’ultima esperienza di passione.

contenitore igienico e supporto per sex toy

Joyboxx + Playtray

Anche il vassoio PlayTray può essere tenuto a portata per appoggiare i sex toy subito dopo l’utilizzo evitando che possano macchiare mobili e superfici della casa. Si può acquistare anche separatamente ed è disponibile in diversi colori.

La mia Joyboxx

La mia Joyboxx sta in camera, nel vano sopra al letto, tra i vari lubrificanti, e racconta le mie preferenze in fatto di sex toy: io la uso per tenere a portata di mano i giochini che uso più frequentemente. Gli altri sono sparsi tra i ripiani della libreria nel soggiorno.

contenitore sex toy

La mia Joyboxx

A fianco c’è quasi sempre PlayTray, a portata di braccio, che è l’oggetto che ha messo fine alle macchie di lubrificante sui muri che speriamo che i proprietari di casa non vedano mai.

Joyboxx è pratica sia nell’utilizzo che nella pulizia e PlayTray è la soluzione più semplice e intelligente al problema delle macchie. Entrambi possono essere lavati in lavastoviglie.

L’unico limite è la profondità del vano ricavato nel coperchio che toglie parecchio spazio all’interno della scatola, rendendo un po’ complicato sistemare tanti sex toys o quelli particolarmente ingombranti. Ma a meno che voi non siate dei tester di sex toy o dei fan dei giochi supersize questo non dovrebbe essere un problema.

Al posto del vano avrei apprezzato di più una maniglia per facilitare il trasporto, soprattutto la scorsa estate che la Joyboxx me la sono portata in vacanza.

Joyboxx contenitore sex toy sulla spiaggia


INSTAGRAM
@le_sex_en_rose