READING

I trend sessuali del 2019: poliamore, umanoidi e g...

I trend sessuali del 2019: poliamore, umanoidi e girl power

tendenze 2019 sesso

Il 2018 era stato annunciato come l’anno del pegging, la pratica sessuale che prevede la penetrazione anale dell’uomo da parte di una donna che indossa un’imbracatura (strap-on) con dildo.

Probabilmente non è ancora tempo di appendere lo strap-on al chiodo, ma è ora di dare un’occhiata ai trend in fatto di sesso e relazioni che definiranno il 2019 sotto e sopra le lenzuola secondo il marchio svedese di sex toy di lusso LELO.

Prima però, un riassunto di quelli che sono stati i trend che hanno definito il 2018 e che ha elencato Forbes:

  • il mercato dei sex toy ha continuato a crescere e l’innovazione e la tecnologia hanno plasmato giochini intelligenti. Anche i sex toy per il piacere maschile hanno beneficiato di un rinnovamento ma è ancora difficile l’accoglienza da parte del pubblico, a causa di gabbie e stereotipi culturali;
  • il porno ha continuato a raccogliere consensi e popolarità e sta facendo qualche sforzo per migliorarsi e diventare più inclusivo (il porno transgender è sempre più popolare);
  • in America (ma non solo) hanno continuato a proliferare malattie sessualmente trasmissibili come clamidia, gonorrea e sifilide;
  • più uomini si sono interessati all’educazione sessuale e a capire di più dell’orgasmo femminile (evviva!);
  • il movimento MeToo ha contribuito alla conversazione globale intorno al consenso ma ha anche subito gli attacchi delle voci che stanno cercando di riscattare gli uomini come gruppo sociale alla mercé di donne arroganti e irrazionali;
  • si è parlato in lungo e in largo delle potenziali implicazioni dei sex robot sulla vita sessuale degli umani ma siamo ancora lontani dalla loro messa a punto e commercializzazione;
  • l’approvazione della legge FOSTA-SESTA ha messo a rischio la vita di numerosi sex workers lasciando come una delle poche alternative il lavoro sessuale su strada;
  • la censura sui contenuti sessuali si è inasprita e le misure di piattaforme come Craigslist, Facebook, Instagram, Patreon, Reddit, TumblrYouTube, stanno rendendo sempre più difficile comunicare qualsiasi tipo di messaggio, compresi quelli di tipo educativo o inclusivo (che riguardano, ad esempio, la cultura queer).

E ora I sex trend del 2019 secondo LELO

 

Relazioni aperte e Poliamore

Secondo LELO, il 2019 sarà un anno di esplorazione di nuove forme di relazione che coinvolgono più di due persone. 

La comunità poly è consolidata da tempo ma a quanto pare è pronta a svestire i panni di fenomeno marginalizzato e penetrare la cultura mainstream per accogliere sempre più entusiasti e menti aperte.

Relazioni aperte, scambi di coppia, threesome sono altre dinamiche da prendere in considerazione e magari sperimentare.

 

Singletudine e sorellanza

Prepariamoci a vedere sempre più donne adulte viversi lo status di single in felicità e dedicare più tempo a coltivare le amicizie piuttosto che le relazioni con l‘altro sesso.

Stando alle statistiche di LELO post-acquisti di Natale, sono sempre di più le donne che regalano sex toy per il piacere femminile ad altre donne. Aspettiamoci quindi un aumento di scambi di regali vibranti in segno di sorellanza.

Sex Doll

Negli ultimi tempi le bambole utilizzate a scopi sessuali sono state oggetto di profonda innovazione e sperimentazione. Abbiamo da tempo detto addio alle vecchie bambole gonfiabili, ormai relegate a qualche goliardico e poco originale addio al celibato, sostituite da creazioni sempre più simili a un corpo umano sia nelle fattezze che nelle funzioni, che, a quanto pare, saranno sempre più presenti tra noi.

 

Intelligenza artificiale

Applicata alle bambole sessuali, fa prendere vita a creature inquietanti in grado di simulare il respiro e il battito del cuore umani. Fortunatamente ci sono altri usi che si possono fare dell’intelligenza artificiale. “Sulla base del successo di dispositivi come Amazon Alexa, dispositivi sessuali di ogni tipo saranno presto in grado di imparare dai pattern e dalle specificità del piacere di ognuno e essere personalizzati” dice LELO. “Se un vibratore impara che a una persona piace che le parli in modo sconcio, l’algoritmo si adeguerà nel tempo per capire esattamente cosa dire prima ancora che lo sappia la persona stessa”.

Piacere maschile

La masturbazione maschile è stata talmente visibilizzata che viene data per scontato ed è frequentemente oggetto di battute, ma l’uso di sex toy da parte di chi ha un pene è ancora poco diffuso. “L’industria intera sta cominciando a trattare i sex toy maschili con la stessa riverenza che per anni abbiamo riservato ai sex toy dedicati al piacere femminile”. Non è difficile immaginarsi di quale riverenza stia parlando LELO, visto che a giorni dovrebbe uscire un nuovissimo sex toy di lusso super tecnologico che promette esperienze di piacere memorabili per i pene-dotati – l’F1s.

 

Piacere sonico

Dopo il successo del Sona, il massaggiatore sonico per clitoride che sta riservando sublimi momenti di piacere da oltre un anno, LELO prevede che il 2019 sarà finalmente il momento della tecnologia delle onde soniche, in grado di offrire “una sensazione completamente nuova che riesce a produrre piacere in maggiore profondità nel corpo”.

Dibattiti sessuali infervorati

Probabilmente sull’ondata delle riflessioni e delle rivendicazioni post-MeToo, LELO si aspetta che le donne apriranno nuovi dibattiti in materia sessuale per contrastare norme e stereotipi tradizionalmente associati alla sessualità. “Dalle ceneri del 2018 possiamo aspettarci di vedere le conversazioni intorno al sesso, la parità sessuale e i diritti umani diventare sempre più tese e accese nel 2019”. “La lotta non si risolverà nel 2019 ma il dibattito sarà più estremo e aspro che mai”.

Non sarà che ci stiamo finalmente preparando a una vera rivoluzione sessuale?

 


Photo by Charles Deluvio 🇵🇭🇨🇦 on Unsplash


INSTAGRAM
@le_sex_en_rose